Arte nella community del diabete di tipo 1

Date
Share

Il ruolo terapeutico dell’arte

L’arte funziona da intermediario tra il cervello e chi sei tu come persona. Lavora a livello dei pensieri, delle emozioni e dei comportamenti. Attraverso il processo creativo, mettiamo in atto le nostre emozioni. Facendo arte le nostre difese si abbassano permettendo al nostro io inconscio di emergere. Fare arte può davvero supportare il nostro pensiero in molti modi, come accendere l’intuizione, portare la bellezza nelle nostre vite, aiutarci a capire, sviluppare la fantasia e la comunicazione con le altre persone.

“L’arteterapia è una professione che si occupa di salute mentale e usa il processo creativo del fare arte per migliorare e aumentare il benessere fisico, mentale ed emotivo di individui di tutte le età. Poggia sulla convinzione che il processo creativo alla base dell’autoespressione artistica aiuti le persone a risolvere problemi e conflitti, sviluppare abilità interpersonali, gestire il comportamento, ridurre lo stress, aumentare l’autostima, la consapevolezza e a raggiungere l’introspezione.” – The American Art Therapy Association (associazione americana arteterapia)

È normale andare dal dottore quando non stiamo bene, ma rivolgersi a professionisti della salute mentale quando nella vita soffriamo, viene visto ancora con imbarazzo. Questa idea errata può impedire alle persone di ottenere l’aiuto di cui hanno bisogno. Andare in terapia non è segno di debolezza o malattia, bensì di forza e volontà di sopravvivere. 

La vita col diabete ci porta a raccogliere molte sfide ogni giorno. Il diabete spesso è imprevedibile e questo può essere molto frustrante. Le persone con diabete sanno che avere una malattia cronica può ripercuotersi sulla salute fisica, ma anche su quella mentale. Controllarsi costantemente, sottoporsi ad esami, valutare, calcolare, risolvere vari problemi legati al diabete senza nemmeno un giorno di riposo. Sentimenti di frustrazione, esaurimento e anche disperazione possono accumularsi e, se ignorati, potrebbero portare a problemi mentali più seri. Non è un segreto il fatto che le persone con diabete siano a maggior rischio depressione e suicidio della popolazione generale. 

Per molte persone con diabete è difficile parlare dei propri problemi. Creare immagini è un ottimo strumento perché le parole sono difficili da trovare e ancora più difficili da pronunciare se sottoposti a traumi o sopraffatti dagli eventi come ad esempio una diagnosi di diabete. Quando ti esprimi in modo creativo, la tensione se ne va e nell’arte puoi vedere il tuo problema, puoi toccare il tuo problema, hai la possibilità di contemplare, riflettere e trovare modi per affrontarlo. Il metodo è diverso, ma lo scopo è lo stesso: avere una vita più soddisfacente.

Community di artisti con diabete tipo 1

Con l’arrivo di tanti fantastici artisti con diabete, il diabete è diventato parte del mondo dell’arte. Questi artisti stanno lavorando per provocare un cambiamento nella community di persone con diabete attraverso la loro creatività. Non sono solo di ispirazione, motivazione e motivo di sorriso per le persone con diabete, ma aumentano la consapevolezza mostrando la vita con il diabete in modo originale e visivo. Come spesso si dice “Un’immagine vale più di mille parole”.

Instagram @appletonpictures

Appleton è un artista e fotografo statunitense. Convive con il diabete di tipo 1 dal 1977. Con la sua arte Appleton vuole mostrare alle persone con diabete che non sono sole e ispirarle ad andare avanti. Realizza spesso street art per sensibilizzare i passanti chiedendo loro cosa vedono (potremmo chiamarlo il “Banksy del diabete”). Nei suoi lavori usa spesso le iconiche fiale di insulina da 10 ml che ha raccolto sin dalla sua diagnosi.

Instagram @missdiabetes

Janina fa l’illustratrice e viene dalla Nuova Zelanda. Convive col diabete di tipo 1 dal 1994. Crea fumetti legati a tutti gli alti e bassi della vita con il DT1. Nei suoi lavori si possono trovare molti riferimenti alla cultura pop. Attraverso la sua arte, Janina spesso commenta anche i fatti salienti della scena sanitaria e politica, con un occhio particolare ai temi correlati al diabete.

Instagram @thediabeticsurvivor

The Diabetic Survivor (il sopravvissuto al diabete) è un visual designer statunitense. Convive con il diabete di tipo 1 dal 1997. Ha creato The Diabetic Survivor per aumentare la consapevolezza del diabete, utilizzando il disegno per connettere, porre domande e dare forza alle persone con diabete. Vuole portare gioia e felicità alla community di persone con diabete toccando alcuni aspetti del “mondo del diabete”. Nelle varie illustrazioni, condivide fatti interessanti relativi alla storia del diabete nelle serie “The Diabetes Time-Machine” (il diabete nella macchina del tempo).

Instagram @gina.pillina

Gina è un’illustratrice e designer messicana. Ha studiato graphic design e ha un master in animazione 3D. Convive col diabete di tipo 1 dal 2007. Ama esprimere se stessa attraverso i suoi personaggi. Gina Pillina è la divertente protagonista dei suoi fumetti. Gina ha voluto creare un personaggio con il diabete che potesse essere amato non solo dalla community delle persone con diabete, ma anche dalle persone che non lo conoscono.

Instagram @diabetesbydesign

Alex è una designer digitale scozzese. Convive con il diabete di tipo 1 dal 2018. Crea magnifici poster di sensibilizzazione che toccano tutti gli aspetti della vita col diabete. Alex ha avuto l’opportunità di presentare la sua arte alla mostra “Diabetes by Design” a Edinburgo. È stata la prova che puoi trasformare la tua diagnosi in un progetto appassionante.

Puoi trovare altri interessanti lavori artistici sul diabete su Instagram con questi hashtag:

#diabetesart #diabetesartist #diabetesillustration #diabetesdoodles #diabetescartoons

La storia della mia arte

Sono un’artista e illustratrice polacca e vivo in Belgio. Convivo col diabete di tipo 1 dal 1995. L’arte ha sempre avuto un ruolo importante nella mia vita. I quaderni con gli schizzi sono sempre stati il mio porto sicuro e le tele il mio confessionale. Ho imparato che l’arte ha poteri curativi e mi ha aiutato a superare periodi difficili. Ho cominciato a creare arte ispirata al diabete per supportare la community di persone con diabete e mostrare il mio particolare punto di vista sulla vita con questa malattia cronica.

Instagram @typeone.bluesugarcube

Scarabocchia ed esplora. Disegna quello che senti, visualizza i tuoi sogni, dipingi un ricordo che ti commuove… Divertiti a esplorare e scoprire te stesso. Entra in contatto col tuo io interiore e scopri chi sei. I tuoi lavori non devono essere capolavori d’arte eccelsa. Quello che importa è esprimere te stesso, il senso che dai alla tua arte e il modo in cui trovi connessioni tra la tua arte e la tua vita interiore. Siamo tutti artisti a modo nostro.

Our recommendations